La Gallura

Luras
2 Gennaio 2019
La Sardegna
2 Gennaio 2019

La Gallura è come un’isola all’interno dell’isola. Con il resto della Sardegna condivide tanti aspetti naturali e culturali, ma la sua posizione geografica l’ha resa una testa di ponte verso la Corsica, con la quale condivide tanti altri aspetti. Attraverso le Bocche di Bonifacio, Sardegna e Corsica hanno scambiato piante, animali, uomini, merci e conoscenze. La Gallura è il frutto di questi innesti.

Il suo territorio si estende fin dove s’incontrano gli stazzi, le tradizionali unità produttive e abitative che formano il suo vasto arcipelago rurale. Sono formati da grandi estensioni di boschi e pascoli, organizzati attorno a seminativi, vigneti, orti, stalle e alla tipica casa dello stazzo.

Fino a pochi anni fa, gli stazzi erano aziende autosufficienti unite tra loro da forti vincoli sociali basati sui valori di ospitalità, solidarietà e mutualità. Per esempio, ci si organizzava per vendemmiare a turno in modo da poter contare sull’aiuto reciproco di tutti i vicini: un lavoro faticoso diventava così una piacevole occasione per incontrarsi, parlare, pranzare assieme, danzare e stringere nuovi legami di amore e amicizia. Nelle nostre vigne questa tradizione continua.